Briochine al burro

Amo svegliarmi la mattina, guardare fuori dalla finestra e vedere il cielo terso tipico del periodo primaverile. Amo il pensiero di potermi concedere quei 20 minuti di dolce relax in terrazza per la colazione con Davide prima di iniziare la giornata lavorativa.

Il momento della colazione è molto importante per me, è lo starter della giornata; se fai una buona colazione in tranquillità riesci a caricarti di tutte le energie positive per affrontare nel migliore dei modi la giornata.

E se da bambina questo mio inizio consisteva in una sola tazza di the (e anche anche…) oggi so quanta importanza abbia una ricca e sana colazione. Mi piace concedermi delle leccornie soprattutto in questo periodo considerando che negli altri pasti della giornata cerco di ridurre i grassi (la prova costume è in arrivo). Le mie colazioni sono varie, mi piace cambiare e sperimentare varie ricette. Quella che vi propongo oggi però è perfetta per esaltare nel migliore dei modi il sapore del burro leggermente salato della Lurpak con cui da poco ho iniziato la collaborazione. Una briochina di piccole dimensione ma ricca di gusto: pochi aromi, solo quello della fava di Tonka che va ad arricchire il sapore rotondo tipico del burro.

Preparatevi in anticipo questi bocconcini dolci e la mattina prendetevi quei 10/15 minuti per voi e fate una buona colazione. Tagliate a metà le briochine, arricchitele spalmandovi del burro ed un bel cucchiaio della confettura di frutta che preferite. Accompagnate con una bella spremuta d’arancia e vedrete che la giornata sarà sicuramente più positiva del previsto!

brioche al burro

BRIOCHINE AL BURRO

INGREDIENTI:

Dosi per 10 pezzi

– 90 ml di latte

– 30 g di lievito di birra

– 5 uova

– 530 g di farina manitoba

– 60 g di zucchero

– 3 g di sale

– 170 g di burro leggermente salato Lurpak

fava di Tonka Tuttelespeziedelmondo q.b

 

Disponete 500 g di farina manitoba in una ciotola capiente, incorporate il lievito già sciolto nel latte tiepido, lo zucchero ed il sale; impastate bene (io per gli impasti lievitati utilizzo la planetaria che mi consente di lavorare meglio la pasta e di incordarla più agevolmente).

Aggiungete 4 uova (una alla volta), 150 g di burro tagliato a pezzettini ed una grattugiata di fava di Tonka. Impastate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.

Mettete la pasta in una ciotola imburrata, coprite con un panno e fatela riposare fino al raddoppio del suo volume (almeno 3 ore). Spolverizzate di farina un piano da lavoro e riversateci sopra l’impasto, impastate a mano per eliminare l’aria e lasciate riposare nuovamente per altre 2 ore.

Ungete di burro ed infarinate 10 stampini monoporzione scanalati, porzionate la pasta brioche in 20 sfere e collocatele negli stampini a coppie. Fatele dunque riposare per un’ora.

Spennellate le brioches con un uovo sbattuto ed un goccio di latte, cospargete la superficie con dello zucchero semolato e fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti. Infine fate raffreddare le brioches, toglietele dagli stampini e conservatele in una scatola di latta.

Alla mattina servitele con del burro leggermente salato Lurpak ed una buona confettura di frutta: io ho scelto una marmellata di mandarino tardivo.

Buona colazione!!!

ricetta brioche al burro

ricette per una buona e sana colazione

La felicità dipende tutta da una colazione tranquilla

Jhon Gunther

3,786 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *