Grissini acqua e farina ilprofumodeldejavu

Vai ai contenuti

Menu principale:



grissini al sesamo

Ognuno ha le sue abitudini, si sa...a casa mia circola poco pane.
Effettivamente devo richiedere al mio ragazzo di andarlo a comprare per occasioni particolari altrimenti nella nostra consuetudine non se ne fa molto uso; ciò detto però non mancano mai i suoi derivati... eh già... noi preferiamo il croccante, lo sgranocchiare, la finta leggerezza di un grissino.
I grissini, miei alleati, possono essere adoperati in varie occasioni della giornata oltre che nei classici pasti principali. Si parte dalla mattina, per i più golosi, tuffandoli in una splendida crema alla nocciola; sono perfetti in accompagnamento alla nostra insalatina della schiscetta lavorativa, possono essere anche impiegati (e qua vi stupisco) in alternativa ai biscotti per accompagnare il caffè del pomeriggio come da tradizione del popolo greco-cipriota e non ultimi sono utilissimi per risolvere con l'aggiunta di qualche formaggio e confettura gli aperativi dell'ultimo minuto.


grissini acqua e farina

GRISSINI ACQUA E FARINA
INGREDIENTI:
- 135 ml di acqua tiepida
- 1 cucchiaino di zucchero
- 1 cucchiaino di lievito di birra granulare
- 225 g di farina "00"
- 1/2 cucchiano di sale / pepe nero macinato fresco
- 1 cucchiaino di olio extra-vergine di oliva
- 50 g semi di sesamo
-50 g semi di papavero

Mettete l'acqua in una ciotola, sciogliete lo zucchero e il lievito con l'aggiunta di un cucchiaio di farina. Lasciate in un luogo caldo per 10 minuti, il tempo che il lievito abbia raddoppiato il suo volume.
Nel contempo, setacciate il sale e la farina in una terrina, aggiungete pepe a piacere. Unite l'olio d'oliva facendolo assorbire bene dalla farina, a questo punto incorporate anche il lievito sciolto nell'acqua avendo cura di lavorare l'impasto con le mani per una decina di minuti fino a che non avrà raggiunto una buona elasticità (pressando la pasta con il polpastrello deve ritornare alla sua posizione originaria).
Trasferite l'impasto nella ciotola e fatelo riposare per un'ora coperto da un telo in un luogo caldo della cucina.
Preparate una teglia ricoperta da carta forno e preriscaldate il forno ad una temperatura di 180°.
Prendete l'impasto e dividetelo in 4 parti e poi altre 8. Tenete ben coperta la pasta non ancora utilizzata per evitare che si secchi.
Prendete i pezzetti di pasta e formate dei cordoni arrotolandola con i palmi delle mani sul piano di lavoro fino ad ottenere dei grissini lunghi circa 15 cm, passarli nel mix di semi fino a che non risultano completamente ricoperti.
Una volta terminata questa operazione trasferite i 32 grissini sulla placca per la cottura.
Infornate 30/35 minuti fino a che non risultano ben dorati e fragranti.

grissini ai semi vari
La tipologia migliore per gustare questi grissini secondo la tradizione greco-cipriota è un caffè turco o espresso di yemen Moka tostato forte.
grissini leggeri
"A volte l'amore sta nell'elogiare quei piccoli difetti della persona che condivide con noi la vita.... io dico GRESSINI! "
                                                                                                                Federica Cegalin
Lascia un commento
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




 
Torna ai contenuti | Torna al menu